Torta verde, la variante della classica Pasqualina

Senza uova sode, con bietole ed erbette

  • Categoria

    Secondo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    1 ora
  • Dosi

    4 persone
  • 400 grammi di farina
  • 3 uova
  • olio
  • 800 grammi di bietole, borragine e altre erbette
  • 200 grammi di ricotta
  • 100 grammi di grana grattugiato
  • maggiorana
  • sale

Procedimento

Per accorciare i tempi, potete utilizzare un rotolo di pasta sfoglia (o brisée) già pronto. In alternativa, ecco la ricetta completa:

Pulire, spezzettare e lessare le verdure. Preparare la pasta con acqua, farina, sale e poco olio, formando quattro panetti, e lasciando riposare per qualche ora.

Mischiare in una terrina le verdure insieme a tutti gli altri ingredienti e salare.

Stendere la pasta dei panetti preparando quattro sfoglie, e adagiare le prime due in una teglia oliata, dopodiché occorre ungerle. Versare e livellare il ripieno.

Coprire con le altre due sfoglie, oliandole, chiudendo la pasta formando un orlo (oppure lasciandola aperta, come nella foto).

Infornare a fuoco medio per 35-40 minuti.

Photo credits: Flickr@Bettinaincucina

La ricetta

Cercate una torta salata classica ligure ma diversa dalla tradizionale Pasqualina? C'è la torta verde, versione "semplificata" che rinuncia alle uova sode nell'impasto e aggiunge le erbette delle campagne tra cui il "preboggion".

Cercate una torta salata classica ligure ma diversa dalla tradizionale Pasqualina? C'è la torta verde, versione "semplificata" che rinuncia alle uova sode nell'impasto e aggiunge le erbette delle campagne tra cui il "preboggion".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torta verde, la variante della classica Pasqualina

GenovaToday è in caricamento