Ricetta della torta di bietole: un grande classico della Liguria

  • Categoria

    Secondo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    2 ore
  • Dosi

    4 persone

È ottima da servire come antipasto, magari insieme ad altre mini porzioni di torte salate o polpettoni, oppure come secondo

La ricetta

Italiano

Una ricetta senza tempo, semplice da preparare e adatta a tutte le stagioni: è la tradizionale torta salata di bietole ligure, da servire in tavola sia calda sia fredda. È ottima da servire come antipasto, magari insieme ad altre mini porzioni di torte salate o polpettoni, oppure come secondo. Non c'è gastronomia ligure che non la esibisca in vetrina: è il momento di tirarci su le maniche e imparare a cucinarla in casa!

Preparazione

Iniziamo con la preparazione della pasta (se non avete pazienza, si può comprare la sfoglia o la brisée confezionata e già pronta): mescoliamo farina, un paio di cucchiai d'olio, acqua e sale. Dividiamo il composto solido ora in due parti e lasciamolo riposare coperto per circa un'ora.

Laviamo le bietole, togliamo la parte inferiore, tagliamole a strisce e lessiamole per un paio di minuti in acqua salata. Lasciamole raffreddare e strizziamole con l'aiuto di carta assorbente o con un asciugapiatti. Facciamo poi soffriggere nell'olio la cipolla tritata, aggiungiamo bietole e sale, facciamo cuocere per qualche minuto. 

Ora, prepariamo due sfoglie con il nostro composto e dopo averle unte, sistemiamone una sul fondo di una teglia bagnata con poco olio.

Versiamo il ripieno, che ormai si sarò raffreddato, e spalmiamoci sopra la prescinsêua. Saliamo, e copriamo con l'altra sfoglia.

Chiudiamo le sfoglie unendo i bordi di quella sopra e quella sotto, e formando un orlo.

Cuociamo in forno a 160 gradi per 40 minuti, e la nostra torta di bietole sarà pronta: buon appetito!

Photo Credits: Ig@lacuocabendata

Torna su
GenovaToday è in caricamento