Testaroli, la ricetta per prepararli in casa

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    mezz'ora
  • Dosi

    4 persone

Una specialità originaria del levante ligure

La ricetta

Italiano

Alzi la mano chi non ha mai gustato i buonissimi testaroli, cibo povero e conosciutissimo: tipici del levante ligure e della zona della Lunigiana, la loro caratteristica è la forma e la cottura: sono dischi di pasta cotti su testi (da qui il nome) di terracotta o di ghisa. Alla fine, questi dischi, vengono tagliati a rombi, cotti, e conditi soprattutto con il pesto. Ecco la ricetta semplice e veloce per prepararli in casa.

Preparazione

Prepariamo una pastella semidensa con farina, acqua e sale, evitando la formazione di grumi.

Scaldiamo il testo (se non ne abbiamo uno, possiamo provare con una padella molto larga) e distribuiamovi la pastella in uno strato uniforme di circa mezzo centimetro. 

Cuociamo per pochi minuti, tagliamo in modo da formare tanti rombi, e facciamo bollire qualche minuto in acqua salata.

Scoliamo, condiamo, e serviamo in tavola.

Torna su
GenovaToday è in caricamento