rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cucina

Spaghetti alla rapallina, la ricetta del tipico primo di mare

Se si è bravi ai fornelli, perché non provare a portare un po’ di mare nella propria cucina? Basteranno pochi ingredienti e qualche semplice passaggio per poter ottenere un piatto che non avrà nulla da invidiare ai ristoranti della Riviera.

La Liguria è una regione invidiata per la sua ottima cucina a base di pesce. Durante una giornata di sole durante il weekend, seduti in un ristorante in riva al mare, basta un bel piatto di spaghetti allo scoglio per sentirsi in vacanza. Ma, se si è bravi ai fornelli, perché non provare a portare un po’ di mare nella propria cucina? Basteranno pochi ingredienti e qualche semplice passaggio per poter ottenere un piatto che non avrà nulla da invidiare ai ristoranti della Riviera. Grazie alla ricetta del libro "Odor di Basilico. Le moderne ricette" di Marialuisa Bonino (Erga), scopriamo come preparare un primo di mare tipico della città di Rapallo: gli spaghetti alla rapallina.

Ingredienti per quattro persone:

  • 400 grammi spaghetti
  • 300 grammi pomodori
  • 200 grammi telline sgusciate
  • 4 acciughe salate
  • Uno spicchio d’aglio
  • Una foglia d’alloro
  • Un pezzetto di cipolla
  • Parmigiano
  • Prezzemolo
  • Basilico
  • Olio, sale e pepe

Procedimento:

Come prima cosa, soffriggere in abbondante olio la cipolla tritata e uno spicchio d’aglio, da togliere non appena sarà imbiondito. Versare poi i pomodori pelati, privati di semi e già tagliuzzati, le acciughe pulite e sminuzzate, insieme all’alloro e qualche foglia di basilico fresco. Dopo una decina di minuti, aggiungere i frutti di mare sgusciati. Salare, pepare e alla fine spolverizzare con un trito di prezzemolo. Dopo aver fatto bollire l’acqua e averla salata, far cuocere gli spaghetti mantenendoli bene al dente e colarli. Condire infine con il sugo appena preparato e formaggio parmigiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaghetti alla rapallina, la ricetta del tipico primo di mare

GenovaToday è in caricamento