Risotto alla lavanda e al rosmarino: profumi e sapori di Liguria

  • Categoria

    Primo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    30 minuti
  • Dosi

    4 persone

La ricetta di un piatto unico e fantasioso

La ricetta

Italiano

Immaginiamo il profumo del rosmarino, una delle erbe aromatiche più diffuse in Liguria, e della lavanda, tra i fiori più belli e colorati dell'entroterra soprattutto di ponente (vedi Valle Argentina). Riuscire a coniugarli entrambi in un unico piatto può sembrare difficile, eppure è possibile e, con il risotto giusto, il risultato è da leccarsi i baffi. Ecco la ricetta a cura del sito istituzionale #lamialiguria.

Preparazione

Laviamo il rosmarino, le foglie e le spighe di lavanda con molta delicatezza. Asciughiamo bene il tutto e separiamo i fiorellini dalle spighe. Prepariamo un trito con il rosmarino, le foglie di lavanda e lo scalogno. Versiamo in una casseruola dell’olio di oliva extravergine e facciamo rosolare il trito ottenuto per qualche secondo. Aggiungiamo il riso e tostiamolo velocemente. Sfumiamo con il vino bianco.

Procediamo con la cottura fuoco moderato per circa 15 minuti, aggiungendo poco per volta il brodo vegetale. Facciamo spegnere il fuoco e aggiungiamo i fiori di lavanda, una noce di burro e mantechiamo.

Serviamo il risotto decorando con qualche fiorellino di lavanda

I più letti


Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento