Polpettone genovese di fagiolini

Un grande classico

  • Categoria

    Secondo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    60 minuti
  • Dosi

    4-6 persone
  • 300 grammi di fagiolini
  • 100 grammi di grana grattugiato
  • mollica di 2 panini bagnata nel latte
  • 100 grammi di cagliata
  • 3 uova
  • pane grattugiato 
  • maggiorana e origano 
  • olio
  • sale
  • passato di patate

Procedimento

Bollire i fagiolini in una pentola d'acqua, scolarli quando sono ancora al dente e tritarli grossolanamente.

Amalgamarli in una terrina con tutti gli altri ingredienti, in modo da preparare un "pastone" omogeneo.

Prendere un tegame, ungerlo con un po' di olio, e stendervi il composto. Cospargere di pane grattugiato, irrorare con un altro po' d'olio, e mettere in forno per 40 minuti.

La ricetta

Andiamo alla scoperta di un grande classico della cucina genovese: il polpettone di fagiolini che - insieme a quello di patate - costituisce un piatto della tradizione.

L'ideale quando si tratta di organizzare scampagnate e pic nic: una portata semplice da preparare, adatta a tutti i gusti, da dividere tra amici.

In realtà questa è la ricetta base: tanti cuochi l'hanno modificata a piacimento, sostituendo i fagiolini con molte altre verdure. Il "porpetton" è buono in qualsiasi variante, provare per credere.

Andiamo alla scoperta di un grande classico della cucina genovese: il polpettone di fagiolini che - insieme a quello di patate - costituisce un piatto della tradizione.

L'ideale quando si tratta di organizzare scampagnate e pic nic: una portata semplice da preparare, adatta a tutti i gusti, da dividere tra amici.

In realtà questa è la ricetta base: tanti cuochi l'hanno modificata a piacimento, sostituendo i fagiolini con molte altre verdure. Il "porpetton" è buono in qualsiasi variante, provare per credere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polpettone genovese di fagiolini

GenovaToday è in caricamento