rotate-mobile
Cucina

Cundigiun, il connubio tra tradizione e gusto

Un piatto perfetto per l'estate? Il cundigiun, fresco e dal gusto intenso. Ecco gli ingredienti necessari e il procedimento per prepararlo

Con l'arrivo del caldo estivo, i piatti freschi e leggeri sono quelli che vanno per la maggiore.

Che c'è di meglio, in alternativa alla solita insalata, del cundigiun genovese? Un piatto semplice da preparare ma gustosissimo, per conservare la tradizione.

Ecco gli ingredienti: 

2 gallette del marinaio o pane secco
300 grammi di patate
300 grammi fagiolini
10 pomodorini ciliegia
2 uova sode
olive taggiasche denocciolate
capperi 
basilico
olio extravergine di oliva
aceto di vino rosso

Come preparare il cundigiun: Dopo aver fatto messo in acqua fredda le uova, aspettate che bolla e fatele cuocere per otto minuti.

Spegnete il fuoco e togliete le uova, che avrete passato sotto l'acqua fredda. Poi fate bollire le patate e i fagiolini in acqua salata e ripetete il procedimento sotto acqua corrente.

Prendete una ciotola e riempitela di acqua e aceto in ugual misura. Immergete più volte le gallette.
Tagliate le olive a metà e sminuzzate le foglie di basilico.

Adesso preparate il piatto: prima la galletta come base, sopra i fagiolini e le patate a cubetti, poi i pomodorini, le olive e capperi. Aggiungete un filo di olio extravergine di oliva, le uova sode tagliate a metà e un po' di basilico spezzettato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cundigiun, il connubio tra tradizione e gusto

GenovaToday è in caricamento