Domenica, 17 Ottobre 2021

Confettura di violetta

Una ricetta forse poco conosciuta, ma parte della tradizione ligure

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    1 ora e mezza
  • Petali di viola
  • Succo di limone
  • Zucchero
  • Limone
  • Scorza di limone (facoltativo)

Procedimento

Si frullano i petali della viola precedentemente puliti e privati del picciolo aggiungendo succo di limone e una quota di zucchero.

Facoltativa è l'aggiunta di una buccetta di limone.

A parte si fa bollire l'acqua con il restante zucchero e limone, per dieci minuti. Poi si aggiunge il composto e si fa cuocere per circa 30 minuti, fino al raggiungimento della giusta consistenza che è quella della normale marmellata.

Invasare e sterilizzare in una pentola d'acqua per 20 minuti, oppure nel pastorizzatore.

La ricetta

Quasi tutti i liguri conoscono la confettura di rosa, ma quanti conoscono invece quella di petali di viola?

Eppure anche questo prodotto fa parte della tradizione della nostra regione, in particolare dell'Alta Valle Scrivia: qui, infatti, veniva effettuata la raccolta dei fiori e i petali, a partire dagli anni '30, venivano venduti alle pasticcerie di Genova per marmellate e sciroppi.

Ecco la ricetta a cura del sito istituzionale AgriLiguriaNet.

Quasi tutti i liguri conoscono la confettura di rosa, ma quanti conoscono invece quella di petali di viola?

Eppure anche questo prodotto fa parte della tradizione della nostra regione, in particolare dell'Alta Valle Scrivia: qui, infatti, veniva effettuata la raccolta dei fiori e i petali, a partire dagli anni '30, venivano venduti alle pasticcerie di Genova per marmellate e sciroppi.

Ecco la ricetta a cura del sito istituzionale AgriLiguriaNet.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confettura di violetta

GenovaToday è in caricamento