Ricetta di Carnevale: le bugie

  • Categoria

    Dessert
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    30 minuti + tempo di riposo in frigorifero
  • Dosi

    4 persone

Un dolce tradizionale che non può mancare in tavola a febbraio

La ricetta

Italiano

Non c'è Carnevale senza bugie (o chiacchiere): questa ricetta antica viene tramandata di generazione in generazione fin dai tempi dell'antica Roma, diventando una specialità senza tempo. Tanto che ogni regione ha le sue varianti: in Liguria questi dolci sono chiamati "bugie" oppure, in alcune zone, "crostoli". E poi, man mano che si gira l'Italia, ci si sbizzarrisce: cioffe, frappe, cenci, guanti, gasse, sfrappe, pizze fritte, e chi più ne ha più ne metta. Praticamente ogni regione ha il suo modo di chiamare questo alimento.

I segreti delle bugie? Sono buone e si preparano facilmente e in poco tempo, con ingredienti che tutti abbiamo in casa.

Preparazione

Disponiamo la farina a "fontana", e al centro poniamo il burro fuso, le uova, un pizzico di sale, lo zucchero e l'acquavite (o il vino). Lavoriamo bene l'impasto fino a ottenere un composto omogeneo. quando sarà pronto lasciamolo riposare mezz'ora in frigorifero. 

Quando saranno passati 30 minuti, stendiamo la pasta con un mattarello e ricaviamo larghe strisce. Da queste, con una rotella, tagliamo tante strisce più piccole e di forme diverse, dai triangoli ai quadrati.

Mettiamo ora sul fuoco una padella con abbondante olio, e quando sarà pronto immergiamoci - poco per volta - le bugie. Quando saranno dorate, potremo scolarle e posarle su un piatto coperto con un foglio di carta assorbente. Cospargiamo con zucchero a velo, e il gioco è fatto.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento