Giallo a Zoagli: grida di aiuto dalla spiaggia, in mare il cadavere di un 30enne

La persona che chiedeva aiuto non sarebbe ancora stata rintracciata. Ma purtroppo, intorno alle 8, è stato individuato un gommone alla deriva a circa un miglio dalla costa e accanto il cadavere di un uomo di circa 30 anni

Giallo a Zoagli dove, poco dopo le 5 di questa mattina, alcuni residenti hanno dato l'allarme perché sentivano delle grida provenire dalla spiaggia. Sul posto i vigili del fuoco di Rapallo, i sommozzatori, la guardia costiera e il 118.

La persona che chiedeva aiuto non sarebbe ancora stata rintracciata. Ma purtroppo, intorno alle 8, è stato individuato un gommone alla deriva a circa un miglio dalla costa e accanto il cadavere di un uomo di circa 30 anni, con indosso i pantaloncini della Sampdoria.

IDENTIFICATA LA VITTIMA, LEGGI LA NOTIZIA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo proseguono le indagini e le ricerche della persona che chiedeva aiuto. L'identità della vittima non è ancora stata resa nota in attesa di comunicare la triste notizia ai familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la curva rallenta, ma i contagiati sono oltre 2.000 e i morti 254

  • Basilico in esubero per chiusura ristoranti, le aziende agricole organizzano la consegna a domicilio

  • Coronavirus, i numeri tornano a crescere in Liguria: 2.226 i positivi, 26 nuovi decessi

  • Coronavirus: lieve calo dei nuovi casi dopo tre giornate nere, i morti sono 231

  • Coronavirus, la foto della speranza: intubata per 7 giorni, 27enne migliora e si risveglia

  • Coronavirus: 1478 positivi in Liguria, 205 in più rispetto a sabato

Torna su
GenovaToday è in caricamento