Cronaca Centro / Largo della Zecca

Rapina prostituta incinta, bloccato da un passante

Scappando dall'appartamento ha spintonato la vittima a terra ed è scappato prendendo un autobus, inseguito da un'amica della donna è stato fermato da un genovese

Un 36enne senegalese, senza permesso di soggiorno, è stato arrestato per rapina aggravata. Il ladro è entrato in una casa di una prostituta in vico Cattagà e, approfittando della sua assenza, le ha rubato il portafogli.

La proprietaria è rincasata proprio in quel momento trovandosi l'uomo di fronte che, per darsi alla fuga, l'ha spinta a terra. La vittima, al quarto mese di gravidanza, ha comunque reagito inseguendo il malvivente fino a piazza Portello. Una vicina di casa, sentendo le urla, è corsa a prestarle aiuto riuscendo a salire sullo stesso autobus che aveva preso l'uomo.

A bordo la donna ha chiesto più volte la restituzione del portafogli ma soltanto scesi in largo Zecca, con l'aiuto di un passante, il ladro è stato fermato fino all'intervento della polizia.

Il portafogli è stato restituito alla proprietaria che, dopo aver fatto denuncia in Questura, si è sentita male ed è stata accompagnata al Galliera con dolori al ventre. La donna è stata visitata e dimessa con una prognosi di 5 giorni. Il ladro è stato anche denunciato per lesioni aggravate e ricettazione perché è stato trovato in possesso di 4 paia di scarpe con i marchi contraffatti. 

?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina prostituta incinta, bloccato da un passante

GenovaToday è in caricamento