menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spaccia davanti a scuola, giovane in manette ad Albaro

Il 23enne è stato trasferito in carcere a Marassi. Secondo quanto accertato, aveva in via Zara la disponibilità di un garage, con due accesi, di cui uno direttamente sul cortile di un istituto scolastico

Durante tutto l'anno scolastico, periodicamente, in tutti gli istituti scolastici, specialmente quelli delle scuole Medie Superiori, i carabinieri effettuano un'attività specifica di contrasto all'uso e allo spaccio di ogni genere di sostanze stupefacenti.

Durante uno di questi servizi, la pattuglia della stazione carabinieri di Forte San Giuliano ha notato un giovane sospetto, che, come accertato di seguito, aveva in via Zara la disponibilità di un garage, con due accesi, di cui uno direttamente sul cortile di un istituto scolastico.

Dopo specifici servizi di osservazione, i militari hanno fermato e identificato il giovane in un 23enne, già gravato da pregiudizi di polizia. Perquisito il box, i carabinieri hanno trovato 90 grammi circa di hashish, 72 semi di marijuana e residui di fiore della stessa, otto telefoni cellulari, utilizzati per le attività di contatto per lo spaccio, due coltelli a serramanico e 550 euro in contanti, il tutto posto sotto sequestro.

Il giovane è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e dopo le formalità è stato trasferito nel carcere di Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento