menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wiki Loves Monuments, ben due foto di Genova nella lista dei 10 vincitori

Con la Commenda di San Giovanni di Pré e il museo delle Culture del Mondo immortalati da Maurizio Beatrici, Genova entra nella lista delle 10 fotografie vincitrici di Wiki Loves Monuments

Scorrendo la lista delle dieci fotografie vincitrici del concorso Wiki Loves Monuments, si incontra per ben due volte il nome di Genova: sono i risultati della quarta edizione del più grande concorso fotografico del mondo, promosso da Wikimedia Italia per il quarto anno consecutivo, con l'obiettivo di invitare tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano. 

Tutte le fotografie sono state rilasciate con licenza libera e sono pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia.

La mano che ha scattato le due foto più belle di Genova è di Maurizio Beatrici, che si è classificato settimo con una foto della Commenda di San Giovanni di Pré e ottavo con il museo delle Culture del Mondo, immortalando in particolare la stanza del navigatore.

Il giudizio è uguale per entrambe le fotografie: le immagini sono state giudicate meritevoli di comparire nella classifica finale in quanto mostrano ogni più piccolo dettaglio, quasi da sembrare in 3D.

C'è poi il premio speciale Wiki Loves Genova, incentrato sulla Superba: sul podio, in questo caso, Gabriele Costetti con la Lanterna vista da Spianata Castelletto, Roberto Pestarino con il Cimitero di Staglieno e nuovamente Maurizio Beatrici con la Commenda di San Giovanni di Pré.

La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 11 dicembre dalle 18 presso la palazzina Liberty a Milano. A seguire, Wikimedia Italia offrirà a tutti gli ospiti un concerto di musica classica per festeggiare insieme il Decennale dell'Associazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento