rotate-mobile
Cronaca Voltri / Via Pietro Paolo Rubens

Scalinata di via Rubens: 1.300 euro e tre giornate di lavoro per ripulirla

Se prima i gradini erano stati interamente dipinti con i colori blucerchiati, adesso il Municipio Ponente ha ripristinato la situazione, ma non è stata un'operazione esente da costi

È stata ripulita la scalinata che da via Rubens porta a via Romana di Voltri, nella delegazione di ponente: se prima i gradini erano stati interamente dipinti con i colori blucerchiati, nei giorni scorsi il Municipio Ponente ha ripristinato la situazione, ma ovviamente non è stata un'operazione esente da costi.

"Pur non essendo equipaggiati a tali operazioni - spiega Davide Siviero, assessore municipale alle Manutenzioni - l'area tecnica del Municipio si è mossa nel reperire materiali e attrezzature per riportare al decoro la scalinata imbrattata coi colori di una note squadra di calcio genovese. Complessivamente, il costo dell'intervento è stato di 1.300 euro e tre giornate lavorative di quattro operai del Municipio. Risorse che, non lo nascondo, avrei preferito utilizzare per altri scopi".

Non è la prima volta che a ponente il Municipio si trova a dover ripulire parti della delegazione imbrattate: a Voltri era successo anche con il ponte sul Leira - ripulito con soldi pubblici - e poi non mancano innumerevoli adesivi attaccati alla segnaletica stradale. A proposito di quest'ultima problematica, di cui si discute da tempo a ponente ma non solo, ripulire tutto malgrado gli interventi di diversi volontari costa alle casse del Comune un milione e mezzo di euro l'anno: nelle ultime settimane è stato annunciato in Comune il progetto "EducAster", che coinvolgerà gli istituti comprensivi con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sulla pulizia di targhe e insegne attraverso le parole di alcuni calciatori che si presteranno, a titolo gratuito, a parlare con i giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scalinata di via Rubens: 1.300 euro e tre giornate di lavoro per ripulirla

GenovaToday è in caricamento