Rapina e minaccia il padre che lo aveva allontanato di casa

Intervento dei poliziotti allertati da vicini che avevano sentito urla in casa, dai controlli è emerso che il figlio era destinatario di un ordine di carcerazione emessa 24 ore prima per una rapina perpetrata sempre ai danni del padre

Nella mattinata di domenica 25 ottobre 2020 la Polizia è intervenuta in via Don Giovanni Verità a Voltri in seguito alla segnalazione di alcuni residenti di un palazzo che avevano sentito urla provenire da un appartamento. Un uomo di 30 anni è stato arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione e denunciato anche per violenza privata insieme alla fidanzata (26enne genovese) e a un amico (27enne senegalese), tutti pluripregiudicati.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine i tre si sono presentati alla porta di casa (pretendendo di entrare) del padre del 30enne che, già da qualche tempo, lo aveva allontanato proprio per i suoi continui comportamenti violenti.

L’uomo, per convincerli ad andare via, ha aperto leggermente l’uscio. Con una spinta violenta, i tre giovani lo hanno spalancato facendo irruzione nell’appartamento strappandogli dalle mani il telefono cellulare, impedendogli così di chiamare i soccorsi. Alcuni vicini, allarmati dalle urla, hanno prontamente richiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia che, giunta poco dopo, ha allontanato i tre giovani dall’abitazioni accompagnandoli in Questura per l’identificazione.

Da controlli successivi è emerso che il 30enne era destinatario di un ordine di carcerazione emessa solo 24 ore prima a seguito dell’ultima rapina perpetrata sempre ai danni del padre. Per questo motivo è stato portato in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento