menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli si para davanti all'auto per non farlo passare, l'altro scende col coltello

I due si sono incontrati per caso a Voltri e il più giovane non ha perso l'occasione per pretendere settemila euro, a suo dire dovuti per una prestazione lavorativa, mai saldata

Una lite per un vecchio debito si è conclusa con una denuncia reciproca per minacce dopo che uno dei due contendenti ha tirato fuori un coltello. A calmare gli animi ci ha pensato la polizia, intervenuta intorno all'ora di pranzo di domenica 21 marzo 2021 nei pressi di un supermercato di Voltri.

A dare vita alla diatriba sono stati un genovese di 52 anni e un marocchino di 48, che asseriva di vantare un credito di settemila euro nei confronti del primo per una prestazione lavorativa mai saldata. I due si sono incontrati per caso e il 48enne non ha perso l'occasione per pretendere quello che secondo lui gli era dovuto.

Per impedire al debitore di allontanarsi, il 48enne gli si è parato davanti all'auto. A quel punto l'altro è sceso, brandendo un coltello. I poliziotti intervenuti hanno raccolto le querele sporte dai due e così li hanno denunciati entrambi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento