Cronaca Voltri / Piazzale Efisio Gianasso

Guardia giurata picchia la fidanzata 17enne, 25 giorni di prognosi

La 17enne, che ha manifestato agli agenti l'intenzione di non voler procedere con una formale denuncia, ha comunque riferito della lite avuta al mattino con il fidanzato

Gli agenti di una volante della questura, presenti al pronto soccorso dell'ospedale di Voltri per un altro intervento, hanno notato una ragazza in attesa che presentava i segni evidenti di una colluttazione. Hanno iniziato allora a chiacchierare con la giovane, una 17enne italiana, la quale ha riferito di aver avuto una discussione con il fidanzato, sfociata poi in uno scambio reciproco di schiaffi.

Durante la conversazione è sopraggiunta la madre della minorenne, la quale ha confermato di aver accompagnato la figlia in ospedale a seguito della lite con il fidanzato, aggiungendo di essere preoccupata per gli atteggiamenti violenti del giovane, già manifestati in altre circostanze.

La 17enne, che ha manifestato l'intenzione di non voler procedere con una formale denuncia, ha comunque riferito della lite avuta al mattino con il fidanzato che, dopo averla strattonata, l'ha schiaffeggiata al volto e morsa al collo. Ha raccontato inoltre di una lite precedente, a seguito della quale era stata colpita alla testa con un pugno. La ragazza è stata medicata per escoriazioni multiple a collo, braccia e gambe con ecchimosi ed ematomi agli arti, con una prognosi di 25 giorni.

I poliziotti si sono pertanto recati presso l'abitazione del fidanzato, un genovese di 28 anni guardia particolare giurata, denunciandolo per il reato di lesioni e provvedendo al sequestro, in via preventiva, di 2 pistole con relativi caricatori e cartucce e del libretto di licenza di porto d'armi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia giurata picchia la fidanzata 17enne, 25 giorni di prognosi

GenovaToday è in caricamento