rotate-mobile
Cronaca Voltri / Via Voltri

Mamma in travaglio scortata dalla polizia locale: "Avevo paura dei lavori in autostrada"

Voltri-Gaslini dietro all'auto dei vigili per evitare i cantieri in autostrada e arrivare in tempo all'ospedale per il parto

La borsa era pronta da giorni vicino alla porta di casa, il marito era sull'allerta ma la futura mamma, residente a Mele, non aveva fatto i conti con i cantieri in autostrada.

Martedì sera, intorno alle 22.30, le si sono rotte le acque e la coppia, in fretta e furia, è salita in auto per raggiungere l'ospedale pediatrico Gaslini dove era previsto il parto, ma il navigatore ha iniziato a segnalare possibili cantieri e deviazioni in A10. È stato in quel momento che, in preda all'agitazione, si è avvicinata a una pattuglia della polizia locale ferma tra via Buffa e via Voltri e ha chiesto aiuto: "Abbiamo paura dei lavori in autostrada, potete scortarci fino all'ospedale?".

Gli agenti dell'unità territoriale ponente hanno subito allertato la centrale operativa e acceso i lampeggianti per fare strada lungo l'aurelia ai futuri mamma e papà. Mezz'ora dopo erano davanti al reparto di ostetricia dell'istituto pediatrico dove la mamma è stata ricoverata in attesa del parto.

Alle 16.09 di mercoledì 16 marzo è nato Gioele, bimbo e mamma stanno bene e papà presto li porterà a casa (forse in autostrada!). Alla nuova famiglia le felicitazioni da parte della redazione di Genova Today.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma in travaglio scortata dalla polizia locale: "Avevo paura dei lavori in autostrada"

GenovaToday è in caricamento