Cronaca

Litiga con la coinquilina e se ne va di casa, arrestata per evasione

Protagonista della vicenda una trentenne. Sul posto è intervenuta la polizia, che ha fermato la donna davanti a casa

A seguito di una lite con percosse, i poliziotti sono intervenuti la scorsa notte in un'abitazione a Voltri dove hanno trovato solo una delle due contendenti, che ha raccontato loro di aver litigato con l'amica con cui vive e che la stessa era poi uscita di casa.

Visto che la situazione era tranquilla e non era necessario l'intervento dell’ambulanza, i poliziotti hanno lasciato l'abitazione. Giunti al portone hanno visto una donna aggirarsi nervosamente lungo la strada e, capendo si trattasse dell'amica, l'hanno identificata.

È risultato che la donna sta scontando una pena detentiva agli arresti domiciliari per il reato di rapina e avrebbe dovuto essere a casa. Per questo la trentenne italiana è stata arrestata per il reato di evasione. Il magistrato ha fissato per questa mattina la direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la coinquilina e se ne va di casa, arrestata per evasione

GenovaToday è in caricamento