menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Voltri: aggredito e rapinato mentre l'amico citofona ai carabinieri

Mentre uno suonava il citofono della caserma per segnalare quello che stava accadendo, l'altro ragazzo è stato picchiato e derubato dell'iPhone. Sul posto è intervenuta la polizia

Brutta avventura per due studenti universitari, aggrediti e rapinati davanti alla caserma dei carabinieri in via Don Giovanni Verità a Voltri. Mentre uno suonava il citofono per segnalare quello che stava accadendo, l'altro ragazzo è stato picchiato e derubato dell'iPhone.

Secondo quanto hanno riferito i due amici, erano circa le 2.30 dell'altra notte quando un uomo si è avvicinato loro con la scusa di chiedere un tesserino sanitario o simile per comprare le sigarette all'automatico.

Nonostante i due abbiano detto di non poterlo aiutare, l'uomo ha iniziato a seguirli e minacciarli. Ad un tratto ha deciso di bloccare i due giovani, proprio nei pressi della caserma, chiusa a quell'ora della notte. Proprio mentre uno dei due cercava aiuto tramite il campanello, l'altro subiva l'aggressione del malvivente.

Sul posto è intervenuta una volante della polizia, a cui sono affidate le indagini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento