Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Violenza sessuale a bordo, la procura apre inchiesta

Un giovane di 24 anni è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale. Indaga la Polmare

Immagine di repertorio

Come anticipato dal Secolo XIX e riportato anche dalla testata regionale della Rai, la procura di Genova ha aperto un'inchiesta per fare luce su un presunto episodio di abusi sessuali a bordo di un traghetto della compagnia Grandi Navi Veloci, partita dalla Sardegna e diretta a Genova.

Un giovane di 24 anni, animatore e barman a bordo, è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale in seguito alla querela sporta da una 18enne. La presunta violenza risale alla notte tra il 23 e il 24 luglio. A dare l'allarme è stata la madre della ragazza dopo che questa, uscita dalla cabina per fumare una sigaretta, tardava a rientrare.

La giovane ha poi raccontato di essere stata aggredita e fatta oggetto di pesanti avances. Le indagini sono affidate alla Polmare e l'inchiesta è coordinata dalla pm Elena Schiavetta. La compagnia di navigazione ha fatto sapere di essere pronta a fornire massimo supporto alle autorità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale a bordo, la procura apre inchiesta

GenovaToday è in caricamento