rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Sampierdarena / Via Avio Federico

Ragazza violentata dopo la discoteca, la denuncia ai carabinieri

La 26enne è stata trovata in strada insieme a due uomini ubriachi. Altri due casi di stupro segnalati in 24 ore proprio nella settimana delle celebrazioni contro la violenza sulle donne

É stata soccorsa in strada, dove si trovava insieme ai suoi presunti violentatori, una ragazza di 26 anni che ha denunciato ai carabinieri di aver subito uno stupro. 

I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica scorsi quando la donna dopo la discoteca si sarebbe trovata in un appartamento. I ricordi della ragazza qui si annebbiano: non sa come sia arrivata in quella casa, nè perché si sia svegliata senza vestiti. E non è escluso che le abbiano somministrato la cosiddetta droga dello stupro.

Fatto sta che i militari l'hanno trovata in via Avio in evidente stato confusionale insieme a due uomini ancora ubriachi. Un marocchino e un ecuadoriano che sono stati portati in caserma e, dopo la trasmissione degli atti in procura, indagati per violenza sessuale. 

La donna, invece, è stata ricoverata in codice giallo all'ospedale Galliera dove i medici hanno riscontrato segni compatibili con la violenza e avvertito gli inquirenti. Ma ci sono altri due casi su cui le forze dell'ordine stanno indagando, tutti riguardanti presunti stupri, proprio nella settimana delle celebrazioni contro la violenza delle donne che avranno il suo culmine venerdì 25 novembre nella Giornata nazionale.

Una donna di 60 anni sarebbe stata costretta dall'uomo da cui si stava divorziando a subire un rapporto sessuale senza consenso e dal centro storico arriva la denuncia di una 20enne che avrebbe subito uno stupro in un hotel da un marocchino arrivato nella sua stanza dove lei era salita con un italiano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza violentata dopo la discoteca, la denuncia ai carabinieri

GenovaToday è in caricamento