rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca Bolzaneto

Entra in casa, violenta l'ex fidanzata e le distrugge il telefono

Un uomo di 33 anni è stato arrestato dalla Polizia nel quartiere di Bolzaneto

Un genovese di 33 anni è stato arrestato perché accusato di violenza sessuale e maltrattamenti. L'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura è stata eseguita dagli investigatori della Squadra Mobile della Polizia. 

Le indagini erano scattate dopo l'intervento di una volante presso l'abitazione di una 25enne che, molto scossa, aveva chiesto aiuto e denunciato di essere stata aggredita dall'ex fidanzato. La donna, con evidenti lesioni, aveva raccontato di essere stata vittima di una violenza sessuale e che l'uomo, dopo essersi introdotto in casa, le aveva anche distrutto il cellulare. 

Grazie anche al successivo e protetto ascolto da parte degli agenti della Squadra Mobile di tutti gli altri episodi che la ragazza aveva subito nel corso dei tre anni di relazione con l’uomo, in considerazione dei gravi indizi di reato a suo carico, la Procura della Repubblica ha richiesto e ottenuto dal Gip l’emissione nei confronti di quest’ultimo di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Il 33enne è stato rintracciato nel quartiere di Bolzaneto ed è stato portato nel carcere di Pontedecimo, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in casa, violenta l'ex fidanzata e le distrugge il telefono

GenovaToday è in caricamento