Picchia, minaccia e stupra la convivente: arrestato 35enne

A denunciare le violenze una donna di 40 anni, che ai carabinieri ha riferito di essere stata costretta ad avere rapporti durante la convivenza con l’uomo, tra dicembre 2019 e aprile 2020

Un uomo di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di minacce, percosse e violenza sessuale ai danni di una donna di 40 anni con cui ha convissuto da dicembre ad aprile.

I carabinieri di Chiavari hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei giorni scorsi. Le indagini erano partite dalla denuncia che la donna aveva sporto ai carabinieri della stazione di Bargagli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai militari la 40enne ha raccontato di mesi di minacce, percosse e rapporti sessuali cui è stata costretta a prestarsi nel periodo in cui ha convissuto con il 35enne. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Pontedecimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento