menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palpeggia minorenne sul treno, alla prima fermata finisce in manette

È finito in manette con un'accusa pesante come quella di violenza sessuale su minore. L'arrestato, un immigrato senegalese di 35 anni, è stato bloccato dagli agenti della Polfer

È finito in manette con un'accusa pesante come quella di violenza sessuale su minore. L'arrestato, un immigrato senegalese di 35 anni, è stato bloccato dagli agenti della Polfer. L'uomo viaggiava ieri sera su un treno diretto da Alessandria a Genova.

Una ragazza di 17 anni ha riferito di essere stata avvicinata, minacciata e palpata nelle parti intime dall'uomo. La giovane è riuscita a sottrarsi dalle attenzioni del malvivente e chiedere aiuto al capotreno.

Quest'ultimo ha preso contatto con la polfer, che ha inviato una pattuglia alla prima stazione. Il pubblico ministero Marco Airoldi ha chiesto alla procura la convalida del fermo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento