menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La rabbia dei vigili del fuoco: «Atti concreti o i tavoli li rovesciamo»

Non solo manifestazione degli studenti a Genova venerdì 11 ottobre. I vigili del fuoco, come preannunciato, hanno aspettato la "passerella" dei vertici del governo con volantini e slogan, rifiutando un tavolo di incontro

Non solo sciopero degli studenti venerdì mattina a Genova. Come preannunciato, nell’ambito delle iniziative di avvicinamento allo sciopero generale e manifestazione nazionale del 18 ottobre, i pompieri hanno aspettato la "passerella" dei vertici del governo e del cnvvf  presso la sede centrale del comando di Genova e offerto loro il "benvenuto" con volantini e bandiere.

È seguita una richiesta da parte dei vertici ad un tavolo di incontro che i pompieri dell’USB hanno rifiutato …"i tavoli li rovesciamo se non ci saranno atti concreti per la categoria...sanno benissimo le condizioni in cui versa il corpo nazionale e conoscono le nostre richieste...il 18 ottobre saremo in sciopero generale e manifestazione a Roma ...ora basta austerity”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento