menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata di esercitazioni per i vigili del fuoco, la prima blocca via Cantore

Al mattino due interventi a casa di persone con sclerosi multipla in via Cantore e via Milano. Nel pomeriggio la simulazione presso la sede Aism, in via Operai

Vigili del fuoco ed Aism hanno organizzato tre simulazioni nella giornata di martedì 28 luglio con protagoniste persone con sclerosi multipla. La giornata prevede la simulazione di più scenari di intervento, sia ambiente domestico, sia lavorativo, con la partecipazione diretta delle persone con sclerosi multipla e dei loro caregiver.

Durante la mattina le persone sono state soccorse nell'ambito degli appartamenti in cui vivono (via Cantore e via Milano), con l'impiego d'idonee tecniche, dal letto alla carrozzina e poi verso l'esterno, anche, se del caso, mediante l'utilizzo di un'autoscala.

Nel pomeriggio la simulazione presso la sede Aism, in via Operai, prevede invece la necessità di supportare l'evacuazione della sede, a seguito di una fuga di gas rilevata dalla sede stradale. In questo caso la simulazione prevede l'evacuazione di alcune persone con sclerosi in sedia a rotelle, e persone con disabilità non gravissima, dal secondo piano dell'edificio in cui l'uso delle scale ed ascensore è compromesso dall'ipotetica emergenza.

Il progetto di soccorso inclusivo ha avuto inizio il 9 e 10 giugno ad Ascoli Piceno e ha quindi interessato Pordenone il 23 giugno per concludersi il 28 luglio a Genova, in un percorso dove i vigili del fuoco e Aism hanno definito specifiche modalità di collaborazione operativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Liguria entra in zona arancione: cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento