Cronaca

Vigili del fuoco, dimissioni in blocco del nucleo Elicotteristi

I 25 vigili del fuoco protestano contro il mancato riconoscimento della loro professionalità dei rischi legati al mestiere

Dimissioni in blocco per i vigili del fuoco del nucleo Elicotteristi di Genova, in segno di protesta contro la mancata apertura del contratto di categoria.

I 25 vigili del fuoco hanno rassegnato le dimissioni, così come tanti altri colleghi nel resto d’Italia, «per vedere riconosciuta la loro professionalità e i rischi del proprio mestiere”, come sottolineato dal Movimento 5 Stelle, che in una nota ha espresso “massima solidarietà e sostegno.

Il MoVimento 5 Stelle si sta muovendo a tutti i livelli istituzionali, a cominciare dal Parlamento con un’interrogazione al Senato a prima firma Nunzia Catalfo, per chiedere al Ministro dell’Interno di riconoscere ai piloti e agli specialisti del reparto volo dei Vigili del fuoco lo stesso inquadramento giuridico, economico e pensionistico del personale aeronavigante dello Stato».

I portavoce dell’M5s in Regione, Alice Salvatore e Marco De Ferrari, hanno inoltre annunciato di avere già chiesto al governatore Toti e alla giunta di «fare pressione sul Governo per garantire sicurezza e dignità ad una delle componenti dello Stato più importanti e sottovalutate, soprattutto in una regione come la Liguria ad altissimo rischio idrogeologico e di incendi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del fuoco, dimissioni in blocco del nucleo Elicotteristi

GenovaToday è in caricamento