VIDEO | Il serpente ritrovato in una casa a Marassi

Si è conclusa la caccia al serpente di Marassi che ha tenuto impegnate le Guardie Zoofile di Genova venerdì 24 febbraio all'interno di un appartamento di Marassi.

L'operazione: tutto nasce dopo l'arresto del padrone di casa. Le Guardie Zoofile sono dovute intervenire più volte per recuperare gli animali che aveva adottato, tra cui tre coniglietti nani e un cane.

Il rettile, che non si trovava nella sua gabbia, è stato poi rintracciato: non si trattava di un pitone come inizialmente ipotizzato, ma di un'elaphe guttata, la cosiddetta "serpe del grano". È un serpente costrittore, vale a dire che stritola le proprie prede (prevalentemente roditori) per ucciderle e poi mangiarle. Quando si sente minacciata agita la coda producendo piccole vibrazioni e si rizza su di essa, pronta a guizzare e, in casi estremi, spruzza un fluido maleodorante. Solitamente vive tra i 6 e gli 8 anni, ma in cattività può superare anche i 20 anni.

Si parla di

Video popolari

VIDEO | Il serpente ritrovato in una casa a Marassi

GenovaToday è in caricamento