Cronaca Centro Storico / Vico dei Fregoso

Irregolare in Italia, arriva dalla Spagna senza tampone

Durante i controlli nel centro storico, la polizia ha fermato un giovane, che è stato portato in questura, dove ha rivelato di non essersi sottoposto ai controlli previsti per chi arriva dalla Spagna

Martedì 25 agosto in centro storico i poliziotti del commissariato Prè, con quattro equipaggi del reparto prevenzione crimine, due unità cinofile antidroga, una squadra del Reparto Mobile e personale dell'Ufficio di Gabinetto, hanno svolto un'attività finalizzata alla verifica del rispetto delle norme anti covid-19, alla prevenzione di reati predatori e al contrasto dello spaccio di stupefacenti, monitorando soprattutto le zone con criticità segnalate da esposti dei residenti.

In vico dei Fregoso è stato predisposto un presidio fisso al fine di impedire la costituzione del mercatino abusivo che soggetti dediti all’illecita vendita formano regolarmente. Durante la vigilanza dinamica sono state controllate 56 persone di cui 16 risultate pregiudicate.

A un ecuadoriano di 21 anni è stato notificato un avviso orale del Questore di Genova ed è stato richiesto un aggravamento di pena poiché sono emerse numerose violazioni della misura cautelare dell'obbligo di dimora a cui è sottoposto.

Un marocchino di 29 anni è stato condotto in Questura poiché irregolare sul territorio italiano. Durante il fotosegnalamento l'uomo ha dichiarato di essere tornato pochi giorni fa dalla Spagna senza aver effettuato nessun tampone. È stato quindi sottoposto a isolamento fiduciario presso una struttura idonea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolare in Italia, arriva dalla Spagna senza tampone

GenovaToday è in caricamento