menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pattuglione in centro storico, arrestati sette spacciatori

Controlli a tappeto da parte dei carabinieri nei vicoli. Le persone finite in manetta hanno età comprese fra 60 e 19 anni

Nel pomeriggio di mercoledì 19 giugno 2019 è stato effettuato un servizio 'ad alto impatto' finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere da parte dei carabinieri della stazione Maddalena, insieme ai colleghi delle stazione San Teodoro e Scali e del personale del Nucleo Operativo della compagnia Centro e ai colleghi del compagnia intervento operativo Lombardia, nel corso del quale sono state identificate 150 persone, avventori di numerosi bar presenti nel centro storico.

Impiegati circa 30 militari e 6 mezzi. Sette persone sono state arrestate. Nello specifico si tratta di un genovese di 48 anni, gravato di numerosi pregiudizi di polizia, poiché sorpreso in via della Maddalena mentre cedeva tre grammi circa di marijuana a un genovese 55enne. Perquisita l'abitazione in piazza della Cernaia, i militari hanno recuperato 140 grammi di cocaina, 79 grammi di hashish, la somma di 240 euro e un bilancino di precisone.

Due tunisini di 60 anni e di 50 anni, entrambi gravati pregiudizi di polizia, sono finiti in manette dopo che in salita Caldetto, hanno ceduto quattro grammi circa di eroina a un loro connazionale. Perquisita l'abitazione, i carabinieri di San Teodoro e Scali hanno sequestrato altri 73 grammi della stessa sostanza e 7 grammi di hashish e novemila euro circa, un bilancino di precisone e materiale per il confezionamento.

Altri due tunisini di 49 e 42 anni, entrambi con pregiudizi di polizia, sono stati sorpresi in via di Prè mentre cedevano una dose di eroina a un colombiano di 38 anni, in cambio di 20 euro; infine in piazza San Marcellino due ecuadoriani di 19 e 22 anni, gravati di pregiudizi di polizia, sono stati arrestati per aver ceduto due grammi di hashish in cambio di alcune banconote da dieci euro a una 23enne genovese. Perquisiti, sono stati trovati in possesso di altri sei grammi della stessa sostanza.

Droghe e denaro sono stati sequestrati. Gli arrestati sono stati processati questa mattina mentre gli acquirenti saranno segnalati alla prefettura quali assuntori di droghe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento