menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia nel centro storico, 21enne colleziona un altro arresto

Fermato per un controllo, il giovane ha tentato di ingoiare alcuni grammi di sostanza stupefacente. Una volta bloccato, lo spacciatore è stato trattenuto in questura in attesa del rito per direttissima

Intorno alle 10 di venerdì 24 agosto 2018 gli agenti del commissariato Centro hanno notato transitare a piedi in vico della Rosa un cittadino algerino di 21 anni, noto spacciatore del centro storico, arrestato dagli stessi operatori alcune settimane fa. Fermato per un controllo dei documenti, l'uomo si è mostrato fin da subito molto nervoso, nascondendo la mano destra alla vista degli agenti.

Poi, con una mossa fulminea, ha portato alla bocca un pezzo di sostanza marrone che stringeva nel palmo, tentando di ingerirlo. I poliziotti, sospettando si trattasse di droga, lo hanno subito bloccato, convincendolo a sputare quanto poco prima ingoiato. Temendo per la sua salute, gli agenti hanno trasportato il 21enne presso l'ospedale Galliera dove è stato sottoposto ad accertamenti, che hanno escluso l'ingestione di corpi estranei.

Ricevuto l'esito delle analisi della polizia scientifica, che ha classificato la materia rinvenuta come cannabis, e sequestrate le banconote di piccolo taglio che l'uomo teneva nel portafoglio, gli agenti lo hanno arrestato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, trattenendolo in questura in attesa del rito per direttissima previsto per questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento