menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Viadotto di Sori a rischio crollo»: l'audio diventa virale, ma è una fake news

Da Autostrade fanno sapere che si tratta di una notizia «priva di fondamento», nessun provvedimento è stato disposto per la chiusura e sul tratto si circola normalmente

«Non prendete l’autostrada, il viadotto di Sori è a rischio crollo»: l’allarme corre, come spesso accade, sulle chat (in questo caso una chat scolastica), in una mattinata in cui si fanno i conti con la chiusura di due viadotti dell’A26 per controlli strutturali e salgono i timori sulla sicurezza della rete autostradale ligure.

«Mio marito ha parlato con un geologo che gli ha detto che il viadotto ha raddoppiato la pericolosità perché c’è un pilone pieno d’acqua», dice la sconosciuta - presumibilmente una mamma - in un audio diffuso ormai su tantissime chat e inviato alla redazione stessa diverse volte.

Fake news sul viadotto di Sori in a12, aperta un'inchiesta per procurato allarme

Numerose le richieste di spiegazioni e rassicurazioni sullo stato dell'infrastruttura, la notizia è stata smentita sia da Autostrade (che non ha comunicato alcuna chiusura del viadotto di Sori e neppure sembra prevederla, né istituito divieto di passaggio o allerta sul tratto) sia dalla Regione. E alla luce del panico suscitato dall'audio, passato di chat in chat e di smartphone in smartphone in una mattina già molto complessa e delicata, i carabinieri di Sori hanno aperto un'indagine per procurato allarme e stanno tentando di risalire all'identità della donna che per prima ha diffuso la notiza.

Autostrade per l’Italia (che intorno alle 10.30 ha riaperto la A26 a una corsia per senso di marcia) non ha ancora diffuso una nota ufficiale sulla questione, ma ha già fatto sapere che si tratta di una «notizia priva di fondamento». Regione Liguria ha confermato che si tratta di una fake news: «Sta girando su Whatsapp un audio allarmistico sui viadotti della A12. La Direzione di tronco di Autostrade ha smentito categoricamente. Invitiamo come sempre i cittadini a informarsi presso le fonti ufficiali e istituzionali e a non condividere messaggi dai contenuti chiaramente dubbi».

Resta comunque il fatto che il viadotto di Sori è “attenzionato” ed è stato sottoposto a controlli nell’ambito dell’inchiesta sullo stato dei viadotti aperta dalla procura. Lo scorso 23 ottobre una corsia era stata chiusa per consentire a tecnici e militari della Guardia di Finanza di ispezionare il tratto, e poi regolarmente riaperta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento