menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba seicento euro in accessori, scoperto dal commesso

Il ladro con precedenti di polizia è stato arrestato dopo il tentato furto alla Coin di via XX Settembre

È entrato alla Coin di via XX Settembre e ha fatto man bassa: una borsetta, un portafogli e un completo intimo di marca; un bottino da quasi 600 euro.

Peccato però che un commesso lo abbia notato nascondersi in bagno per togliere le placche anti taccheggio e abbia così chiamato la polizia. 

Il ladro 37enne, aveva messo gli accessori dentro a una borsa schermata sperando di evitare gli allarmi e in tasca aveva un tronchesino e una limetta, ma sulla sua strada ha incontrato gli agenti delle volanti che lo hanno portato in questura.

A carico del furfante c'era anche un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti, con contestuale ordine di
carcerazione, di 4 anni, 4 mesi e 20 giorni emesso dal tribunale di Genova il 5 dicembre scorso.

L'uomo è stato processato per direttissima sabato mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento