Tenta di uccidere la moglie a martellate, choc in via Teglia

È successo nella notte tra venerdì e sabato, a impugnare il martello un uomo di 72 anni. La moglie, 70 anni, è stata portata al Galliera

Ha impugnato un martello e ha colpito alla testa la moglie, con cui è sposato da 47 anni, mentre dormiva. Poi ha provato a soccorrerla, infine è fuggito, in stato confusionale, lasciandola a letto sanguinante.

È successo nella notte tra venerdì e sabato in un condominio di via Teglia, un’aggressione arrivata come un fulmine a ciel sereno a detta di conoscenti e amici della coppia: lui, 72 anni, è stato arrestato dai poliziotti delle Volanti, lei, 65 anni e da qualche settimana inferma a causa di un infortunio, è stata soccorsa da un’ambulanza e dall’automedica inviate dal 118 e portata all’ospedale Villa Scassi. Non sarebbe in pericolo di vita, ma ha diverse fratture craniche.

Stando a quanto ricostruito, l'uomo intorno a mezzanotte e mezza ha afferrato il martello, è andato in camera della moglie e le ha sferrato due colpi alla fronte. La donna a quel punto si è svegliata, ha chiesto aiuto, senza capire esattamente cosa fosse succeso, e il marito haprovato a tamponare la ferita. Poi si è diretto verso la porta d'ingresso e con una scusa è uscito di casa. A quel punto la moglie, dolorante e in stato di choc, ha chiesto aiuto a una parente che vive nello stesso palazzo e si è messa in moto la macchina dei soccorsi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I poliziotti arrivati sul posto hanno trovato il 72enne alla fermata del bus di via Polonio, in stato confusionale, e lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Stando a quanto riferito da chi conosce la coppia tra i due non ci sarebbero precedenti di violenza né problemi di coppia, ma da qualche tempo entrambi stavano affrontando un periodo difficile, aggravato anche dall'infortunio della donna e dalla situazione legata al lockdown e alla quarantena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento