menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VIDEO | Spaccio in via Pré, l'albergatore esasperato contro i pusher: «Sono pieno di debiti, mi fate perdere i clienti»

Lo sfogo del titolare di un hotel del centro storico, in balìa di spaccio a ogni ora del giorno

Una strada assediata dallo spaccio a ogni ora del giorno e della notte, e non importa che le forze dell'ordine passino a disperdere i pusher: poco dopo ritornano, riprendono posizione agli angoli degli stretti vicoli e attendono i clienti. 

Succede in via Pré, dove sabato un albergatore ha dato in escandescenze davanti a scene ormai diventate la quotidianità sia per chi ci vive sia per chi ci lavora.: quando ha visto un cliente entrare, tallonato a pochi passi da un pusher, è sbottato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Andate a spacciare da un'altra parte», ha gridato dall'ingresso dell'hotel. Poi ha chiamato la polizia, e con i poliziotti arrivati sul posto si è sfogato: «Sono pieni di debiti, mi fanno perdere tutti i clienti, non so più cosa devo fare». Una condizione comune a tanti titolari di case vacanza e b&b della zona, che nel corso dell'estate, subito dopo il lockdown, hanno dovuto fare i conti non solo con la perdita dei turisti provenienti dall'estero, ma anche dall'aumento di spaccio e degrado in via Pré.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento