Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via di Prè

Sporcizia, mosche e alimenti contaminati: chiuso un negozio in via Pré

Un'attività di artigianato alimentare è stata chiusa dalla Polizia locale nel centro storico: multe per oltre 16mila euro

Scarsa pulizia e mancato rispetto delle leggi. Chiusi dalla Polizia locale e dalla Asl due attività di artigianato alimentare in via Pré e in via del Pontenuovo, la prima nel centro storico e la seconda in Valbisagno.

In via Pré l'attività è stata sanzionata per 5.000 euro perché effettuava commercio in sede fissa senza autorizzazione (la richiesta era stata respinta dal Comune), inoltre è stata segnalata alla Prefettura per il mancato rispetto delle norme Covid (sanzione di 400 euro). Altre sanzioni hanno riguardato le omesse indicazioni degli allergeni (2.000 euro), l'esalazione di fumi (100 euro), l'omessa esposizione del cartello con gli orari di apertura e chiusura (1.000 euro).

La Asl 3 ha constatato mancanza della documentazione Haccp oltre alla scarsa pulizia pulizia dei frigoriferi. Sono state, inoltre, rilevate dalla Asl incrostazioni sulle griglie del piano di cottura. Gli alimenti venivano conservati in sacchetti della spesa appoggiati sul pavimento con la conseguente contaminazione degli alimenti stessi. Presenti numerose mosche, bevande senza alcuna indicazione. La sanzione prevista e comminata è di 8.000 euro. Le merci poste in vendita sono state distrutte nell'immediato. Il totale delle sanzioni comminate è di 16.400 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sporcizia, mosche e alimenti contaminati: chiuso un negozio in via Pré

GenovaToday è in caricamento