Propone droga ad agenti in borghese e finisce in manette

Un giovane pusher di 20 anni ha provato a vendere crack ed eroina ad alcuni agenti in in sosta su un auto civetta in via Gramsci

Tenta di vendere due dosi di stupefacente agli agenti in borghese della Polizia di Stato di Genova e finisce in manette. È accaduto nella tarda mattinata di venerdì 25 settembre, in via Gramsci, in pieno centro storico.

Da giorni, la Polizia di Stato è impegnata nel rafforzamento dei controlli nella zona del centro storico, anche al fine di accertare il rispetto dell’ultima ordinanza regionale, emanata per arginare l’escalation dei contagi da covid-19 che impone l’obbligo di utilizzo della mascherina, nell’arco delle 24 ore.

Intorno alle 12 al cospetto di agenti in borghese della Squadra Mobile, in sosta su un auto civetta in via Gramsci, si è presentato un giovane senegalese di 20 anni, presente in Italia in maniera irregolare, che scambiandoli per potenziali clienti, si è avvicinato al finestrino, proponendogli di acquistare due dosi di crack e di eroina. I poliziotti, dopo essersi qualificati, hanno arrestato il pusher.

Proprio la stretta di controlli che già da qualche tempo la Questura aveva intrapreso nelle vie del centro storico, aveva portato all’arresto di un altro pusher di nazionalità albanese che, nei giorni scorsi, era stato scoperto con un ingente quantitativo di cocaina e hashish nascosto in un “basso” di Vico Testadoro, dove è stato scoperto il magazzino al cui interno era stato ricavato un appartamento di fortuna.

Il pusher, 32enne, è stato individuato in prossimità dell’alloggio in possesso di circa settanta grammi di cocaina e circa cinquanta di hashish ed è stato condotto nel carcere di Marassi.

Prosegue senza sosta il diffuso monitoraggio della Polizia nel cuore della città della Lanterna, diventato in questi giorni “zona rossa” a causa dell’emergenza Covid, allo scopo di individuare sia gli spacciatori, ma anche clienti nei cui confronti vengono applicate le violazioni amministrative previste dalla normativa in materia di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • È arrivata la neve: le foto

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

Torna su
GenovaToday è in caricamento