menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Travestito da guardia giurata e armato di spada tenta rapina in gioielleria

L’episodio risale all’8 gennaio scorso, arrestato rapinatore e complice incastrati dalle telecamere di sorveglianza

Tentata rapina aggravata in concorso e lesioni personali: sono le accuse cui devono rispondere un 40enne e un 21enne che, secondo i carabinieri, lo scorso 8 gennaio hanno rapinato una gioielleria di via Canevari.

I rapinatori hanno preso di mira la storica gioielleria Zaccaria: uno è rimasto fuori a fare da palo, l’altro è entrato con una divisa da guardia giurata e il viso nascosto dalla mascherina e, una volta dentro, ha estratto una spada che aveva con sé puntandola contro i titolari e chiedendo l’incasso. I due coniugi hanno reagito, e l’uomo li ha colpiti (con il dorso della spada) rinunciando ai soldi e scappando.

VIDEO | Rapina in via Canevari, i ladri in fuga in mezzo ai passanti

Una volta fuori dalla gioielleria ha avvisato il complice ed entrambi sono scappati dividendosi, zigzagando in mezzo ai passanti e riuscendo anche a cambiarsi i vestiti per confondersi. Poi sono saliti su uno scooter e si sono allontanati.

I carabinieri sono riusciti a risalire ai due rapinatori dopo settimane di indagini, e li hanno trasferiti in carcere eseguendo le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento