Forza posto di blocco con un motorino rubato: a bordo droga, grimaldelli e un coltello

Il conducente, un 37enne, è stato raggiunto e bloccato dai carabinieri dopo una breve colluttazione

Nel pomeriggio di domenica 5 aprile 2020 una pattuglia dei Carabinieri di San Teodoro e Scali impegnata in un normale servizio per il controllo del territorio ha provato a fermare un uomo alla guida di un motorino in via Bari, ma il conducente, anziché fermarsi, ha forzato il posto di blocco dandosi alla fuga imboccando strade contromano.

I militari si sono lanciati all'inseguimento del motorino e lo bloccato, poi hanno fermato il conducente dopo una breve colluttazione. L'uomo, un 37enne con precedenti di polizia, è stato perquisito e trovato in possesso di circa un grammo di eroina, un coltello multiuso, strumenti di effrazione e un grimaldello, il tutto sequestrato dalle forze dell'ordine.

Il 37enne è stato quindi denunciato a piede libero per per resistenza a pubblico ufficiale, possesso di chiavi alterate o grimaldelli, guida senza patente (è stato sorpreso diverse volte nell'ultimo biennio) e anche per ricettazione dato che il motorino era stato rubato poco prima nel centro storico. Il veicolo è poi stato restituito al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

  • Antiche tradizioni: cos'è il "ragno genovese"?

  • «L'ho trovato, vedrai che non succederà più»: arrestato l'aggressore di Giuseppe Carbone

Torna su
GenovaToday è in caricamento