menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato con 222 chili di droga nel tir, arrestato camionista spagnolo

Sequestro da record per la Guardia di Finanza che ha bloccato al casello autostradale di Ventimiglia un camion che aveva appena attraversato la frontiera

Sequestro record alla frontiera tra Liguria e Francia con la Guardia di Finanza di Ventimiglia che ha sequestrato 222 chilogrammi di hashish trovati a bordo di un camion spagnolo, forse diretti ai centri di spaccio della nostra regione. 

Le fiamme gialle hanno fermato per un semplice controllo un tir proveniente dalla Spagna e diretto in Italia che avrebbe dovuto semplicemente trasportare piastrelle transitando dal casello autostradale di Ventimiglia, ma con l'ausilio dei cani antidroga hanno scoperto una realtà ben diversa. I militari, nel corso dei controlli di rito dei documenti, si sono insospettiti per lo stato di agitazione dell'autista del tir, uno spagnolo di circa 50 anni, e hanno deciso di controllare meglio il carico del camion. Il cane antidroga Parkos ha segnalato la presenza di qualcosa di strano nel rimorchio e dalla successiva ispezione effettuata dalle forze dell'ordine sono emerse sei borse di grosse dimensioni nella parte più interna e difficoltosa da raggiungere del carico all'interno delle quali erano nascosti i 222 chili di hashish. 

L'autista è stato quindi arrestato in flagranza di reato per traffico internazionale di sostanze stupefacenti e successivamente condotto presso il carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’hashish è stato sequestrato e verrà sottoposto alle analisi di laboratorio che ne stabiliranno la composizione ed il grado di purezza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento