menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Velelle e Janthina sulla spiaggia di San Michele, a Santa Margherita - foto Facebook @Rosanna De Mattei

Velelle e Janthina sulla spiaggia di San Michele, a Santa Margherita - foto Facebook @Rosanna De Mattei

Dalle velelle alle Janthina: ecco cosa sono i molluschi trovati sulle spiagge

Si chiamano Janthina Pallida, e vivono in simbiosi con le Barchette di San Pietro sfruttando una "zattera spugnosa": tantissimi gli avvistamenti sui litorali ligure

Dopo “l’invasione” delle velelle, gli organismi dalla caratteristica forma a barca (da qui il soprannome “barchette di San Pietro”) che in questo periodo si spostano in massa, trasportare dalle correnti, finendo per spiaggiarsi lungo il litorali liguri e tingendoli di blu, un altro animale sta attirando l’attenzione di chi, in questi giorni, si ritrova a passeggiare sulla spiaggia: si tratta delle Janthina Pallida, molluschi che si cibano proprio con le velelle.

Caratterizzata da un guscio molto simile a quello delle lumache, eccezion fatta per il color chiarissimo e le sfumature viola e l’apertura più larga, la Janthina è l'unico mollusco che non striscia né nuota, ma vive galleggiando costruendosi una zattera di bolle su cui viaggiare. Che è poi la stessa sostanza spugnosa che in molti hanno segnalato postando foto sui social network da Pegli a Vernazzola, da Rapallo a Voltri, e chiedendo spiegazioni sull’origine di questi bizzarri animali.

Molti gli esperti che hanno studiato il fenomeno di interazione tra le Janthina e le Velelle, scoprendo che le prime, durante la crescita vivono di fatto attaccate alla “lamina” blu delle seconde, nutrendosi con loro e lasciandosi trascinare durante la migrazione.

Ritrovarle sulla spiaggia, in mezzo alle velelle, non è inconsueto, anzi: al momento di riprodursi, il mollusco si stacca dal suo “ospite” ma rimane nella marea, in modo che alla nascita i nuovi esemplari possono subito trovare una nuova “zattera” cui attaccarsi per riprendere il ciclo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento