Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Bancarotta fraudolenta, arrestato a Palermo l'ex Samp Vasari

In blucerchiato ha segnato 17 goal in 95 partite tra il 1999 e il 2002, è finito nei guai in seguito a un'indagine svolta dai carabinieri sulla società "Pane, pizza e… srl" attraverso la quale gestiva Caldopane, un panificio

L'ex calciatore della Sampdoria Gaetano Vasari, anche noto come "Tanino", è stato arrestato a Palermo per bancarotta fraudolenta. La notizia è stata riportata da PalermoToday e fa riferimento a un'indagine svolta dalla sezione di polizia giudiziaria dei carabinieri sulla società "Pane, pizza e… srl" attraverso la quale Vasari gestiva Caldopane, un panificio di via Alcide de Gasperi a Palermo che era stato chiuso a giugno. 

Secondo quanto riportato da PalermoToday Vasari è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari a fine dicembre scorso (ma la notizia è trapelata solo negli ultimi giorni) e nei guai sarebbero finiti anche il fratello e le figlie dell'ex calciatore che ha vestito la maglia della Sampdoria tra il 1999 e il 2002 (con una piccola parentesi in prestito a Lecce nel 2001) segnando 17 goal in 95 partite tra Serie B e Coppa Italia. Recentemente era stato intervistato sui canali ufficiali della Sampdoria ripercorrendo le sue tappe con la maglia blucerchiata. Nel corso della sua lunga carriera da calciatore (iniziata nel 1985 all'età di 15 anni e terminata nel 2012) ha vestito, tra le altre, anche le casacche di Palermo, Cagiari, Cesena e Trapani.

L'avvocato di Vasari, ha spiegato ancora PalermoToday, ha presentato istanza per la revoca della misura cautelare e ha dichiarato all'Ansa che il suo assistito ha ripianato tutti i debiti con i fornitori e consegnato gli strumenti di lavoro al curatore fallimentare e che ora avrebbe debiti solo con il fisco che verranno ripianatil. .

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta, arrestato a Palermo l'ex Samp Vasari

GenovaToday è in caricamento