rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Pegli, treno regionale preso a sassate

L'episodio è avvenuto intorno alle 6 del mattino su un convoglio diretto a Sestri Levante, arrivato a destinazione con oltre mezz'ora di ritardo. Si tratta dell'ennesimo episodio di atti vandalici in poche settimane

Ennesimo episodio di atti vandalici ai danni di un treno sul tratto ferroviario ligure: questa mattina poco dopo le 6 qualcuno ha lanciato sassi contro il regionale 11241 proveniente da Savona e diretto a Sestri Levante, rompendo il vetro di una porta di accesso al convoglio e causando un ritardo di oltre mezz’ora.

L’episodio è avvenuto nella stazione ferroviaria di Genova Pegli, e la riparazione del guasto è avvenuta durante il viaggio causando il ritardo e la soppressione del collegamento tra Sestri Levante e Genova Brignole.

Si tratta solo dell’ultimo di una lunga serie di atti vandalici contro i treni regionali liguri: come rende noto Trenitalia, da novembre a oggi sono stati oltre 50 gli episodi, di cui solo 15 nella prima settimana del nuovo anno. Presi di mira in particolare i bagni e gli interni delle carrozze, con conseguente disagio per i viaggiatori.

Su quanto avvenuto questa mattina, l’azienda ha annunciato l’intenzione di sporgere denuncia contro ignoti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pegli, treno regionale preso a sassate

GenovaToday è in caricamento