Cronaca

Tenta di strangolare la moglie, arrestato un 47enne

La coppia era in separazione e il marito ossessionato dalla gelosia

Un uomo di 47enne ha cercato di uccidere la moglie strangolandola con un cavo elettrico. La 41enne è riuscita con le ultime forze a convincere il marito a chimare un'ambulanza e accompagnarla all'ospedale, rassicurandolo che avrebbe detto di essere stata aggredita da uno sconosciuto.

Ma arrivati al Pronto Soccorso dello Scassi, i medici si sono resi conto della situazione e hanno chiamato la polizia.

Gli agenti delle volanti hanno arrestato l'uomo di origini albanesi e autore della violenza per il reato di tentato omicidio pluriaggravato nei confronti della moglie, una cittadina italiana. 

Secondo quando raccolto dalla polizia, da anni la coppia non andava più d'accordo e il marito era ossessionato dalla gelosia, motivi per cui avevano avviato una separazione.

Entrambi però lavorano nella stessa ditta e l'uomo, con la scusa di farle ritirare un documento di lavoro, l'ha  invitata a casa sua giovedì scorso e dopo una violenta colluttazione ha tentato il femminicidio.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di strangolare la moglie, arrestato un 47enne

GenovaToday è in caricamento