Spacca finestrini per rubare nelle auto, denunciato 38enne

È successo in Valpolcevera: l’uomo è stato notato da agenti del Quinto Distretto della Locale

Martello alla mano, stava frugando all’interno di un’auto dai finestrini rotti in una via in cui diverse altre auto avevano i vetri infranti.

Protagonista della vicenda un 38enne originario del Camerin, notato dal personale del Quinto Distretto della Polizia Locale martedì mattina in Valpolcevera.

Gli agenti lo hanno visto rompere il finestrino di un'auto con un martello e si sono immediatamente fermati: alla loro vista, il 38enne ha reagito con  violenza, insultandoli e cercando di scappare.

Bloccato, è stato portato negli uffici di piazza Ortiz, dove è stato denunciato a piede libero per danneggiamenti, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, oltre che per la mancanza dei documenti al seguito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento