rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Rivarolo

Tre bar chiusi per gravi carenze igieniche, un fruttivendolo per droga

Controlli dei carabinieri e della Asl in Valpolcevera

I carabinieri della compagnia di Sampierdarena hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio e, in collaborazione con gli ispettori di Asl 3 hanno ispezionato sedici esercizi pubblici in Valpolcevera, soprattutto tra Pontedecimo, Bolzaneto e Rivarolo.

Per tre bar tra Bolzaneto e Rivarolo è scattata l'immediata sospensione dell'attività lavorativa a causa delle gravi carenze igienico sanitarie riscontrate, i titolari dovranno mettersi in regola in base alle indicazioni ricevute dalla Asl e, solo dopo un secondo sopralluogo, potranno riaprire. Sono anche scattate ulteriori sanzioni per violazioni riguardanti il commercio di generi alimentari per un totale di mille euro.

Viavai di clienti sospetti: fruttivendolo arrestato per spaccio

Nel corso dei controlli è stata anche notificato, a un rivenditore di frutta e verdura di Rivarolo, il provvedimento di chiusura per quindici giorni, il titolare era stato arrestato nelle scorse settimane. L'uomo, un 35enne originario del Marocco, è attualmente sottoposto agli arresti domiciliari. L'indagine era scattata in seguito alle segnalazioni di alcuni cittadini della zona, che si erano insospettiti per il continuo viavai di clienti che uscivano senza acquistare frutta e verdura. I militari avevano avviato le indagini e scoperto che all'interno del negozio veniva venduta anche droga. Grazie alle perquisizioni erano stati infatti trovati 250 grammi di cocaina e sei di hashish.

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre bar chiusi per gravi carenze igieniche, un fruttivendolo per droga

GenovaToday è in caricamento