Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Scardina una persiana per entrare nella casa della ex moglie

Un uomo di 57 anni è stato arrestato dalla Polizia e denunciato per stalking: aveva cercato di entrare nella casa della donna contro la sua volontà

Nella serata di ieri, domenica 23 agosto 2020, la Polizia ha arrestato un 57enne di origini tunisine che intorno alle ore 23 si era presentato in casa della ex moglie, in Valpolcevera, sfasciando una finestra con l'intento di entrare in casa contro la volontà della donna. 

L’uomo, con il pretesto di dover prelevare alcuni abiti lasciati nella casa coniugale, pretendeva di farsi aprire la porta. Al netto rifiuto della donna, intimorita dal suo temperamento aggressivo, il 57enne ha divelto la persiana della finestra posta al primo piano, scaraventandola sul manto stradadale.  Gli agenti, immediatamente intervenuti, hanno trovato e bloccato il tunisino mentre ancora cercava una via d’accesso all’abitazione.

La donna, una connazionale molto più giovane di lui, ha raccontato agli agenti che oramai da anni subisce gli atti persecutori dell’ex marito, denunciati più volte, ma anche perdonati con la speranza che un riavvicinamento potesse placare la sua rabbia. Ieri l’ennesimo episodio di violenza le ha confermato che l’uomo non ha nessuna intenzione di cambiare atteggiamento.

Il 57enne, già colpito da ammonimento del Questore, è stato arrestato per tentata violazione di domicilio e portato nel carcere di Marassi, è stato inoltre denunciato per stalking.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scardina una persiana per entrare nella casa della ex moglie

GenovaToday è in caricamento