menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valle Stura e ponte Morandi: il bus Atp del mattino arriverà fino a Sestri Ponente

Continua anche lo sconto sugli abbonamenti integrati per chi prende anche i mezzi Amt e Trenitalia

Incontro a Masone per i sindaci della Valle Stura, con i responsabili di Atp Esercizio, guidati dal vice presidente Farnco Malerba. Nel corso della riunione si è parlato delle novità da introdurre nell’ambito del servizio, anche a fronte delle nuove esigenze che si sono venute a creare a seguito del crollo di Ponte Morandi.

Il bus che parte dalla vallata arriverà fino a Sestri Ponente

Atp Esercizio in particolare annuncia una novità importante e attesa per i pendolari della vallata, come spiega Claudio Garbarino, consigliere delegato ai Trasporti della Città Metrpolitana: «Tra qualche giorno faremo arrivare il bus che parte dalla vallata intorno alle 6.30 fino alla stazione di Sestri Ponente. A questo modo i pendolari, che siano lavoratori o studenti, avranno la possibilità di risparmiare tempo se sono diretti verso Genova centro». Dopo aver lasciato i passeggeri a Sestri Ponente il mezzo poi tornerà a Voltri, dove attualmente si attestano i mezzi in arrivo dalla Valle Stura.

Continua lo sconto sugli abbonamenti integrati

Atp Esercizio nell’ambito del tavolo operativo dei trasporti pubblici sul dopo ponte Morandi ha chiesto e ottenuto per gli abbonati pendolari della Valle Stura (Tiglieto, Masone, Campo Ligure e Rossiglione) e di Mele di poter viaggiare con lo stesso abbonamento e senza costi aggiuntivi anche sui mezzi Amt e Trenitalia, una volta raggiunto il nuovo capolinea di Voltri (o – prossimamente - di Sestri Ponente).

«È giusto chiarire che per i pendolari di vallata, che più di altri soffrono i disagi legati alla nuova viabilità, abbiamo deciso consentire di viaggiare con lo stesso abbonamento anche sui mezzi Amt e anche sui treni regionali per Genova, una volta che sono arrivati in corriera presso il nuovo capolinea – conferma Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio – per avere questo servizio i nostri abbonati non pagano un euro in più. I costi di trasporto aggiuntivi, infatti, li stiamo coprendo noi di Atp con le risorse di bilancio, almeno fino alla fine di ottobre».

Con il vecchio sistema il costo dell’abbonamento integrato tra i tre vettori era di 116 euro, oggi si pagano 70 euro.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Attualità

    Liguria in zona gialla: riaprono i musei e l'Acquario

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento