Cronaca Valbisagno

Una nutria nel Bisagno, soccorsa dall'Enpa

Un ingresso insolito nel Centro recupero animali selvatici, un castoro ha svalicato la Valbisagno fino ad arrivare nel genovesato

L'Enpa di Genova ha accolto una nutria proveniente dalla Valbisagno. Questo parente stretto dei castori è arrivato al Centro recupero animali selvatici di via Lastrico dove ha potuto godere di un lauto buffet di verdure.

I veterinari che gli hanno prestato soccorso cercheranno anche di capire se altri individui della sua specie hanno svalicato fino ad arrivare nel genovesato. Il roditore proverrebbe da una popolazione di origine sudamericana che vive sullo Scrivia.

Un avvistamento raro a Genova per questa specie che è invece molto comune nella pianura padana. Le nutrie sono state importate dall'America del Sud, dove venivano una volta allevata per le pellicce ma, una volta chiusi gli allevamenti, sono state liberate in un ambiente a loro estraneo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nutria nel Bisagno, soccorsa dall'Enpa

GenovaToday è in caricamento